8 - Biologia delle alghe e conservazione dei monumenti della fascia costiera

 

Premessa

Questo studio applica le conoscenze acquisite sulla Biologia delle alghe alla conservazione e al restauro dei monumenti e dei manufatti lapidei ubicati sulla fascia costiera e pertanto esposti all'azione della salsedine che favorisce l'impianto di biodeteriogeni algali.

Le alghe che si possono insediare sulle opere d'arte e in particolare sui monumenti lapidei appartengono ad alcune divisioni sistematiche di due grandi taxa: i Procarioti (Cyanophyta) e gli Eucarioti (Xanthophyceae e Chlorophyta).

Sono tutti organismi dotati di fotoautotrofia, ma alcuni sono anche mixotrofi. Il loro ambiente adattativo è l'acqua, ma l'umidità sufficiente alle loro esigenze può essere fornita a volte da consorzi simbiontici con funghi. All'esterno delle loro pareti, inoltre, sono secrete sostanze mucillaginose, utilizzabili come riserve metaboliche, ricche di acqua, di carboidrati e di composti azotati, che permettono la loro sopravvivenza anche in condizioni ambientali estreme. Queste condizioni estreme si realizzano nei monumenti e nei manufatti litei, sui quali abbiamo effettuato i nostri campionamenti.

 

Materiali, metodi e siti

Per studiare la biologia delle alghe che vivono sui monumenti si sono sviluppate metodologie non distruttive di campionamento (Giacobini, 1981) e si sono allestite colture algali finalizzate sia alla determinazione sistematica che all'allestimento di biosaggi con prodotti antifouling. La differente azione deteriogena si è analizzata sia con osservazioni al Microscopio Ottico (M.O.) che al Microscopio Elettronico a Scansione (S.E.M.).

Sono stati campionati in primavera e in autunno 84 siti di 44 monumenti rappresentativi delle realizzazioni diacroniche dei monumenti di interesse culturale di Catania (dal Teatro Greco-Romano alla Fontana del Ratto di Proserpina) e di due siti della Sicilia Orientale e Meridionale (Tempio della Concordia - Agrigento e Fontana di S. Giovanni - Ragusa).

Il metodo usato per studiare questi organismi (Giaccone et al., 1976) consiste nello svegliarli dall'eventuale stato di riposo vegetativo, inumidendo piccoli campioni prelevati col bisturi dalle porzioni deteriorate del manufatto, mettendoli su carta bibula imbevuta di acqua distillata in capsule Petri ed esponendoli alla luce diffusa di una finestra per un periodo di 24÷48 ore. In queste condizioni le cellule si moltiplicano ed i ficobionti si liberano dai micobionti. Per realizzare biosaggi con prodotti anti algali sono state inseminate piastrine di calcarenite iblea (2 × 3 cm) con i biodeteriogeni campionati sui monumenti e messi in colture in celle climatiche. Opportune concentrazioni nel liquido di coltura di sale potassico di penicillina elimina le Cyanophyta, mentre la streptomicina combatte le Clorophyta danneggiandone i plastidi.

Buoni risultati nell'ostacolare il biodeterioramento sono stati ottenuti spalmando le superfici con films monomolecolari o con prodotti antifouling commerciali purché non contenessero atomi di N e di P, che risultarono essere assorbiti dalle alghe mixotrofe dai composti organici e inorganici.

 

Risultati e conclusioni

Abbiamo ritrovato 21 Alghe Azzurre (Cyanophyta): 6 corrodenti, 4 perforanti, 11 ricoprenti; e 27 Alghe Verdi (Chlorophyta): 9 corrodenti, 1 perforante, 17 ricoprenti. Una novità è costituita dal ritrovamento anche di 3 Alghe Gialle (Xanthophyceae): 2 corrodenti e 1 perforante (Tab. II). Tutte le forme algali erano sia libere sia in varie fasi di lichenizzazione, incluse le Xanthophyceae ed in particolare Heterococcus caespitosus, che forma il ficobionte in alcuni licheni del genere Verrucaria (Ozenda & Clauzade, 1970).

La Sicilia orientale e meridionale presenta strutture monumentali con sculture ed elementi architettonici posti in spazi aperti e costruiti con calcarenite proveniente da cave spesso ubicate nel dominio ibleo. Questo materiale poroso assorbe umidità e con essa gli inquinanti tipici delle aree antropizzate (scarichi veicolari, fumi di impianti termici, emanazioni vulcaniche per la città di Catania), ricchi di composti di Zolfo e di Azoto. L'ossidazione di questi prodotti da parte rispettivamente di batteri come Thiobacillus spp. e Nitrosomonas-Nitrobacter spp., causa da una parte la gessificazione dei calcari con formazione di micro-habitat termofili e dall'altra la formazione di sali azotati immediatamente disponibili per la crescita di alghe procariote termofile e di alghe eucariote nitrofile. La presenza di funghi saprofiti sulle patine vegetali in necrosi o su escrementi di volatili facilita la formazione di consorzi lichenici, che successivamente si impiantano, spesso con ife perforanti, sui materiali lapidei calcarei (Anagnostidis et al., 1983). Alcune specie riscontrate hanno esigenze alofile e si insediano nei monumenti più esposti al vento salso proveniente dal mare.

Per quanto concerne l'azione deteriogena la maggior parte ha un effetto ricoprente, su superfici generalmente rugose, sia per la natura calcarenitica della roccia sia per l'azione delle intemperie o di incaute puliture con spazzolature o sabbiature. Si tratta di specie epilitiche o fotofile (28 specie).

Una parte consistente (17 specie) mostra un effetto corrodente, spesso esaltato dalle fasi iniziali della costituzione del consorzio lichenico con ife fungine. Solo una piccola parte (6 specie), generalmente Alghe Azzurre, è apparsa dotata di effetto perforante attivo (specie tranofite). Alcune specie trovano nella calcarenite porosa la possibilità di formare bande colorate sotto la superficie della roccia (specie criptoendolitiche), mentre nelle desquamazioni si ricoverano le specie sciafile (Ortega-Calvo et al., 1993).

I substrati lavici dei monumenti non mostrano insediamenti algali durevoli e alterazioni gravi per la presenza algale.

La caratterizzazione deteriogena delle specie riscontrate e le chiavi diagnostiche tradotte e semplificate da testi generali di tassonomia algale, costituiscono i risultati più importanti della ricerca svolta e hanno una ricaduta applicativa nella fase di diagnosi del deterioramento, finalizzata alla conservazione e al restauro.

La distribuzione di specie alofile, termofile e nitrofile dà, inoltre, utili informazioni sui microambienti di insediamento delle alghe e consentono una mappatura del degrado ambientale sia nelle aree urbane che nei siti archeologici.

Le alghe che si insediano presentano varie forme ecologiche (ecoforme) classificabili come epilitiche (vivono sulla superficie del calcare ricoprendolo e/o corrodendolo), casmolitiche (si insediano in microfessure e squamature del calcare causando sollevamenti e distacchi) ed endolitiche (perforando attivamente il calcare deturpando nel tempo i particolari scultorei). L'azione delle alghe destabilizza la superficie dei manufatti lapidei mediante processi simili a quelli di formazione del suolo (pedogenesi) e facilita l'insediamento di muschi e vegetali vascolari, che completano il deterioramento distruttivo dei monumenti.

Individuare la sistematica dell'alga insediata e precisarne l'ecofisiologia dell'azione deteriogena, sono fasi propedeutiche sia per interventi di manutenzione e di risanamento ambientale sia per la redazione di progetti di restauro e di conservazione del manufatto lapideo.

 

 

Fonti Principali

 

Poli Marchese E., Luciani F., Razzara S., Grillo M., Auricchia A., Stagno F., Giaccone G., Di Geronimo R. & Di Martino V. (1996) - Biodeteriorating plant entities on monuments and stonework structures. Historic city centre of Catania il "Monastero dei Benedettini". Proceed. of 1st International Congress on: "Science and Technology for the Safeguard of Cultural Heritage in the Mediterranean Basin" II. Tipolitografia Luxograph - Palermo: 1195-1204.

Giaccone G., Di Martino V. (1999) - Biologia delle alghe e conservazione dei monumenti. Boll. Acc. Gioenia Sci. Nat., Catania; 32 (356): 53-81

 

 


Tab. 1: Elenco dei siti e dei biodeteriogeni algali.

Legenda: A = Cyanophyceae; V = Chlorophyceae; X = Xanthophyceae.

 

Sito di campionamento

Specie ritrovate

Sistematica

 

 

 

 

1

Arcivescovado: prospetto Nord

Oscillatoria lutea

A

 

 

Ulothrix zonata

V

 

 

Epatiche

 

 

 

Muschi

 

 

 

 

 

2

Arcivescovado: prospetto Sud

Hormidiopsis crenulata

A

 

 

Microcoleus lyngbyaceus

A

 

 

Oscillatoria lutea

A

 

 

Muschi

 

 

 

 

 

3

Arcivescovado: prospetto Est

Calotrix parietina

A

 

 

Hormidiopsis crenulata

A

 

 

Microcoleus lyngbyaceus

A

 

 

Stigonema muscicola

A

 

 

 

 

4

Palazzo Università / Facoltà di Lettere: portico interno

Clastidium setigerum

A

 

 

Entophysalis rivularis

A

 

 

 

 

5

Palazzo Università / Facoltà di Lettere: scalinata

Entophysalis rivularis

A

 

 

Westella botryoides

V

 

 

Muschi

 

 

 

Epatiche

 

 

 

 

 

6

Palazzo Università / Rettorato: facciata

nulla di biologico

 

 

 

 

 

7

Palazzo Università / Rettorato: prospetto sx

nulla di biologico

 

 

 

 

 

8

Palazzo Università / Rettorato: prospetto dx

nulla di biologico

 

 

 

 

 

9

Palazzo Università / Rettorato: portico

Anacystis thermalis

A

 

 

Entophysalis rivularis

A

 

 

 

 

10

Teatro Greco: cavea dx

Entophysalis rivularis

A

 

 

Muschi

 

 

 

 

 

11

Teatro greco: cavea sx

Porphyrosiphon notarisii

A

 

 

 

 

 

 

 

 

12

Teatro Greco: scalinata

Entophysalis rivularis

A

 

 

 

 

13

Villa Pacini: archi ferrovia

Entophysalis rivularis

A

 

 

 

 

14

Villa Pacini: statua di Pacini

nulla di biologico

 

 

 

 

 

15

Collegiata: prospetto sx

Anacystis thermalis

V

 

 

Ulothrix zonata

V

 

 

 

 

16

Collegiata: prospetto dx

Ulothrix zonata

V

 

 

 

 

 

 

 

 

17

Collegiata: scalinata del Sagrato

Oscillatoria lutea

A

 

 

Ulothrix zonata

V

 

 

 

 

18

Duomo: balaustra lato Nord

Microcoleus lyngbyaceus

A

 

 

 

 

19

Duomo: prospetto Nord

Entophysalis rivularis

A

 

 

Muschi

 

 

 

 

 

20

Via Michele Rapisardi n° 5 - Palazzo Clarenza di Santa Domenica: facciata

Calotrix parietina

A

 

 

 

 

21

Via V. Emanuele n° 120 - Palazzo Valle: facciata

Calotrix parietina

A

 

 

 

 

22

Porta Garibaldi: lato Nord

Calotrix parietina

A

 

 

Porphyrosiphon notarisii (citata in letteratura come Borzia trilocularis)

A

 

 

Muschi

 

 

 

 

 

23

Porta Garibaldi: lato Sud

Entophysalis rivularis

A

 

 

Oscillatoria lutea

A

 

 

Muschi

 

 

 

 

 

24

Porta Garibaldi: lato Est

Calotrix parietina

A

 

 

Muschi

 

 

 

 

 

25

Via V. Emanuele / Piazza Machiavelli - Chiesa di S. Agata alle Sciare

nulla di biologico

 

 

 

 

 

26

Via Garibaldi n° 91 - Chiesa di S. Chiara: facciata

nulla di biologico

 

 

 

 

 

27

Via Garibaldi n° 97: palazzo per civile abitazione

nulla di biologico

 

 

 

 

 

28

Chiesa Madonna del Carmelo

nulla di biologico

 

 

 

 

 

29

Via V. Emanuele / teatro Minimo

nulla di biologico

 

 

 

 

 

30

Via V. Emanuele n° 348: facciata del Liceo Boggio-Lera

nulla di biologico

 

 

 

 

 

31

Liceo Boggio-Lera: Chiesa SS. Trinità

Entophysalis rivularis

A

 

 

 

 

32

Chiesa S. Placido: prospetto Nord

Entophysalis rivularis

A

 

 

 

 

33

Chiesa S. Placido: Facciata

Entophysalis rivularis

A

 

 

 

 

34

Porta Uzeda: lato Sud

Anacystis aeruginosa

A

 

 

Entophysalis rivularis

A

 

 

Oscillatoria lutea

A

 

 

Dispora crucigenoides

V

 

 

Westella botryoides

V

 

 

Muschi

 

 

 

 

 

35

Arciconfraternita dei Bianchi: Prospetto

Entophysalis rivularis

A

 

 

 

 

36

Chiesa S. Francesco d'Assisi: colonna dx

Trebouxia parmeliae

V

 

 

Lichene

 

 

 

 

 

37

Chiesa S. Francesco d'Assisi: colonna sx

Entophysalis rivularis

A

 

 

 

 

38

Chiesa S. Francesco d'Assisi: statua

Entophysalis rivularis

A

 

 

Porphyrosiphon notarisii

A

 

 

 

 

39

Chiesa S. Francesco d'Assisi: balaustra

Entophysalis rivularis

A

 

 

 

 

40

Chiesa S. Agata al Borgo: facciata

nulla di biologico

 

 

 

 

 

41

Chiesa S. Agata al Borgo:prospetto sx

nulla di biologico

 

 

 

 

 

42

Chiesa di S. Camillo: portale

Porphyrosiphon notarisii

A

 

 

 

 

43

Chiesa di S. Camillo: facciata

Anacystis thermalis

A

 

 

Entophysalis rivularis

A

 

 

 

 

44

Chiesa di S. Camillo: scalinata

Trebouxia parmeliae

V

 

 

Ulothrix zonata

V

 

 

Lichene

 

 

 

Muschi

 

 

 

 

 

45

Chiesa di S. Camillo: prospetto dx

Scytonema hofmannii

A

 

 

Trebouxia parmeliae

A

 

 

Lichene

 

 

 

Muschi

 

 

 

 

 

46

Minoriti: prospetto

Anacystis thermalis

A

 

 

Oscillatoria lutea

A

 

 

Scytonema hofmannii

A

 

 

Lichene

 

 

 

Muschi

 

 

 

 

 

47

Orto botanico: vasca Sud

Calotrix parietina

A

 

 

Entophysalis rivularis

A

 

 

Loefrenia anomala

A

 

 

 

 

48

Orto Botanico: muro lato Est

Ulothrix zonata

V

 

 

Muschi

 

 

 

 

 

49

Chiesa di S. Biagio

nulla di biologico

 

 

 

 

 

50

Chiesa di S. Benedetto: facciata

Anacystis thermalis

A

 

 

 

 

51

Chiesa della Badia piccola di S. Benedetto: colonna

nulla di biologico

 

 

 

 

 

52

 Via Crociferi: Arco lato dx

nulla di biologico

 

 

 

 

 

53

Via Crociferi: Arco lato sx

nulla di biologico

 

 

 

 

 

54

Via Crociferi n° 22-24 / Monastero delle Benedettine

nulla di biologico

 

 

 

 

 

55

Via Crociferi / Chiesa di S. Francesco Borgia

Anacystis thermalis

A

 

 

Trebouxia thermalis

V

 

 

Lichene

 

 

 

Mischi

 

 

 

 

 

56

Municipio: prospetto su via Etnea

Protoderma viride

V

 

 

Trebouxia parmeliae

V

 

 

Lichene

 

 

 

 

 

57

Municipio: prospetto su Piazza Duomo

Trebouxia parmeliae

V

 

 

 

 

58

Piazza Duomo: fontana dell'Elefante

Anacystis thermalis

A

 

 

Muschi

 

 

 

 

 

59

Palazzo del Toscano: prospetto Sud - Piazza Stesicoro

Anacystis thermalis

A

 

 

 

 

60

Palazzo del Toscano: prospetto Ovest - via Etnea

nulla di biologico

 

 

 

 

 

61

Piazza Mazzini: Porticato lato Nord

Trebouxia parmeliae

V

 

 

Lichene

 

 

 

 

 

62

Piazza Mazzini: Porticato lato Sud

nulla di biologico

 

 

 

 

 

63

Piazza Mazzini: Porticato lato Est

Protoderma viride

V

 

 

 

 

64

Piazza Mazzini: Porticato lato Ovest

Entophysalis rivularis

A

 

 

 

 

65

Chiesa S. Agata al carcere: prospetto Nord

Anacystis thermalis

A

 

 

 

 

66

Chiesa S. Agata al carcere: Porta

Protoderma viride

V

 

 

 

 

67

Chiesa di S. Agata al Carcere: facciata

Protoderma viride

V

 

 

Trebouxia parmeliae

V

 

 

Lichene

 

 

 

Muschi

 

 

 

 

 

68

Palazzo della Borsa: prospetto dx

Trebouxia parmeliae

V

 

 

Lichene

 

 

 

 

 

69

Palazzo della Borsa: prospetto sx

Entophysalis rivularis

A

 

 

Trebouxia parmeliae

V

 

 

Lichene

 

 

 

 

 

70

Palazzo della Borsa: colonna del portico

Anacystis thermalis

A

 

 

Trebouxia parmeliae

V

 

 

Lichene

 

 

 

Muschi

 

 

 

 

 

71

Piazza Roma - Villa Trigonia: Istituto C.N.R.

Anacystis thermalis

A

 

 

Chlorosphaeropsis alveolata

V

 

 

 

 

72

Piazza Roma: Ist. De Felice - prospetto sud

nulla di biologico

 

 

 

 

 

73

Piazza Roma: Ist. De Felice - portico

Entophysalis rivularis

A

 

 

 

 

 

 

 

 

74

PP TT centrali: prospetto su via Etnea

Anacystis thermalis

A

 

 

Trebouxia parmeliae

V

 

 

Lichene

 

 

 

 

 

75

PP TT centrali: prospetto su via S. Euplio

Entophysalis rivularis

A

 

 

Trebouxia parmeliae

V

 

 

Lichene

 

 

 

 

 

76

Piazza Duca di Genova: Nord

nulla di biologico

 

 

 

 

 

77

Piazza Duca di Genova: Sud

Trebouxia parmeliae

V

 

 

Lichene

 

 

 

Muschio

 

 

 

 

 

78

Villa Cerami: portale lato sx

nulla di biologico

 

 

 

 

 

79

Villa Cerami: portale lato dx

nulla di biologico

 

 

 

 

 

80

Monastero dei Benedettini: 1° chiostro e "Kaffe Haus" - prospetto Nord

Coccochloris aeruginosa

A

 

 

Trebouxia parmeliae

V

 

 

 

 

81

Monastero dei Benedettini: 1° chiostro e "Kaffe Haus" - prospetto Sud

Calotrix parietina

A

 

 

Spirulina jenneri

A

 

 

Entophysalis deusta

V

 

 

Hormidiopsis crenulata

V

 

 

Trebouxia parmeliae

V

 

 

Ulothrix zonata

V

 

 

Neonema quadratum

X

 

 

 

 

82

Monastero dei Benedettini: 1° chiostro e "Kaffe Haus" - prospetto Est

Anacystis aeruginosa

A

 

 

Anacystis thermalis

A

 

 

Coccochloris aeruginosa

A

 

 

Pseudotrebouxia decolorans

V

 

 

Heterococcus caespitusus

X

 

 

 

 

83

Monastero dei Benedettini: 1° chiostro e "Kaffe Haus" - prospetto Ovest

Anacystis aeruginosa

A

 

 

Anacystis cianea

A

 

 

Coccochloris aeruginosa

A

 

 

Porphyrosiphon notarisii

A

 

 

Desmococcus vulgaris

V

 

 

Entophysalis deusta

V

 

 

Hormidiopsis crenulata

V

 

 

Leptosira mediciana

V

 

 

Pseudopleurococcus printzii

V

 

 

Pseudotrebouxia decolorans

V

 

 

Trentepohlia aurea

V

 

 

Heterothrix ulothricoides

X

 

 

Neonema quadratum

X

 

 

 

 

84

Piazza Papa Giovanni XXIII: Fontana del "Ratto di Proserpina"

Anacystis thermalis

A

 

 

Calotrix parietina

A

 

 

Entophysalis deusta

A

 

 

Entophysalis rivularis

A

 

 

Gomphosphaeria aponina

A

 

 

Johannesbaptistia pellucida

A

 

 

Microcoleus vaginatus

A

 

 

Nostoc commune

A

 

 

Scytonema hofmannii

A

 

 

Caespitella pascheri

V

 

 

Desmococcus vulgaris

V

 

 

Dispora crucigenoides

V

 

 

Gyorffyana humicola

V

 

 

Kirchineriella obesa

V

 

 

Pediastrum angulosum

V

 

 

Pseudopleurococcus printzii

V

 

 

Scenedesmus protuberans

V

 

 

Scenedesmus tenuispina

V

 

 

Ulothrix zonata

V

 

 

 

 

85

Ragusa: fontana della Cattedrale di S. G. Battista

Anacystis thermalis

A

 

 

Calotrix parietina

A

 

 

Entophysalis deusta

A

 

 

Entophysalis rivularis

A

 

 

Gomphosphaeria aponina

A

 

 

Johannesbaptistia pellucida

A

 

 

Microcoleus vaginatus

A

 

 

Nostoc commune

A

 

 

Scytonema hofmannii

A

 

 

Chaetomorpha herbipolensis

V

 

 

Dispora crucigenoides

V

 

 

"Gomontia lignicola"

V

 

 

Hazenia murabilis

V

 

 

Micropoa leptochaete

V

 

 

Nautococcus piriformis

V

 

 

Pediastrum boryanum

V

 

 

Pseudopleurococcus printzii

V

 

 

Pseudulvella americana

V

 

 

Scenedesmus flexuosus

V

 

 

Scenedesmus protuberans

V

 

 

Schizothrix friesii

A

 

 

Trentepohlia aurea

V

 

 

 

 

86

Agrigento: Tempio della Concordia

Anacystis cianea

A

 

 

Anacystis dimidiata

A

 

 

Anacystis thermalis

A

 

 

Entophysalis deusta

A

 

 

Entophysalis rivularis

A

 

 

Gomphosphaeria aponina

A

 

 

Gomphosphaeria lacustris

A

 

 

Trebouxia italiana

V

 


Tab. II: Check-List dei Biodeteriogeni Algali con annotazioni.

 

Elenco delle specie

Azione deteriogena

Distribuzione accertata

 

 

 

 

 

 

Cyanophyta

 

 

Anacystis aeruginosa  (Zanardini) Drouet & Daily

corrodente

CT

Anacystis cianea  (Kützing) Drouet & Daily

ricoprente

AG

Anacystis dimidiata  (Kützing) Drouet & Daily

ricoprente

AG

Anacystis thermalis  (Meneghini) Drouet & Daily

corrodente

CT - AG - RG

Calotrix parietina  (Nägeli) Thuret ex Bornet & Flahault

corrodente

CT - RG

Clastidium setigerum  Kirchn.

perforante

CT

Coccochloris aeruginosa  (Nägeli) Drouet & Daily

ricoprente

CT

Entophysalis deusta  (Meneghini) Drouet & Daily

perforante

CT - AG - RG

Entophysalis rivularis  (Kützing) Drouet

perforante

CT - AG - RG

Gomphosphaeria aponina  (Kützing)

ricoprente

CT - AG - RG

Gomphosphaeria lacustris  Chodat

ricoprente

AG

Johannesbaptistia pellucida  (Dickens) W.R. Taylor & Drouet in Drouet

ricoprente

CT - RG

Loefgrenia anomala  Gomont

corrodente

CT

Microcoleus lyngbyaceus  (Kützing) Crouan ex Gomont

ricoprente

CT

Microcoleus vaginatus  (Vaucher) Gomont & Flahault

ricoprente

CT - RG

Nostoc commune  Vaucher ex Bornet & Flahault

ricoprente

CT

Oscillatoria lutea  C. Agardh ex Gomont

corrodente

CT

Porphyrosiphon notarisii  (Meneghini) Kützing ex Gomont

corrodente

CT

Schizothrix friesii  (C. Agardh) Gomont

ricoprente

RG

Scytonema hofmannii  C. Agardh ex Bornet & Flahault

ricoprente

CT - RG

Stigonema muscicola  (Thuret) Borzì ex Bornet & Flahault

perforante

CT

 

 

 

 

 

 

Chlorophyta

 

 

Caespitella pascheri  Vischer

corrodente

CT

Chaetomorpha herbipolensis  Lagerheim

ricoprente

RG

Chlorosphaeropsis alveolata  Herndon

ricoprente

CT

Desmococcus vulgaris  Brand

corrodente

CT

Dispora crucigenoides  Printz

ricoprente

CT - RG

"Gomontia lignicola"  Moore

perforante

RG

Gyorffyana humicola  Kol e Chodat

ricoprente

CT

Hazenia mirabilis  Bold

corrodente

RG

Hormidiopsis crenulata  Heering

ricoprente

CT

Kirchineriella obesa  (West) Schmidle

ricoprente

CT

Leptosira mediciana  Borzì

corrodente

CT

Micropoa leptochaete  L. Moewus

corrodente

RG

Nautococcus piriformis  Korchikoff

ricoprente

RG

Pediastrum angulatum  Raciborski

ricoprente

CT

Pediastrum boryanum  (Turpin) Meneghini

ricoprente

RG

Protoderma viride  Kützing

corrodente

CT

Pseudopleurococcus printzii  Vischer

corrodente

CT - RG

Pseudotrebouxia decolorans  (Ahmadjian) Archibald

ricoprente

CT

Pseudulvella americana  (Snow) Wille

ricoprente

RG

Scenedesmus flexuosus  (Lemmermann.) Ahlstrom

ricoprente

RG

Scenedesmus protuberans  Fritsch e Rich

ricoprente

CT - RG

Scenedesmus tenuispina  Chodat

ricoprente

CT

Trebouxia magna  Archibald

corrodente

CT

Trebouxia italiana  Archibald

corrodente

AG

Trentepohlia aurea  (L.) Martius

ricoprente

CT - RG

Ulothrix zonata  Kützing

ricoprente

CT

Westella botryoides  (West) De Wildemann

ricoprente

CT

 

 

 

 

 

 

Xanthophyceae

 

 

Heterococcus caespitosus  Vischer

perforante

CT

Heterothrix ulothricoides  Pascher

corrodente

CT

Neonema quadratum  Pascher

corrodente

CT

 

 

Legenda:

CT = Centro Storico di Catania/Historic City Centre of Catania;

AG = Tempio della Concordia ad Agrigento/Temple of Concordia - Agrigento;

RG = Fontana di S. Giovanni a Ragusa/ Fountain of S. Giovanni - Ragusa.