R I P R O D U Z I O N E    P E R    S P O R O G O N I A

 


Consiste nella produzione di particolari cellule riproduttive, le spore, attraverso un processo di meiosi (meiospore) che avviene in una cellula madre specializzata diploide (cellula gonotoconte) all'interno di particolari organi unicellulari (sporocisti) o pluricellulari (sporangi). In conseguenza della meiosi si producono normalmente tetradi di meiospore sempre aploidi.

 CARATTERISTICHE:

 

-

  Le spore, a differenza dei gameti, sono cellule riproduttive in grado di originare autonomamente un nuovo individuo se le condizione ambientali sono favorevoli. In caso contrario hanno una spessa parete di rivestimento che le protegge e le fa resistere a lungo.

  -  

La meiosi, grazie al crossing-over che comporta lo scambio di geni tra i cromosomi omologhi, comporta un incremento della variabilitÓ genetica della progenie.

  -   Porta, dunque, alla formazione di individui geneticamente nuovi, differenti tra loro e dal genitore, potenzialmente in grado di adattarsi a condizioni ambientali modificate.

  -   Favorisce la diffusione della specie per le capacitÓ di resistenza e la possibilitÓ di trasporto a distanza delle spore.

  -   E' presente solo nelle specie con ciclo metagenetico aplodiplonte.