torna all'indice Le isole attorno alla Sicilia vai all'indice dei territori floristici

Attorno alla Sicilia sono localizzate numerose piccole isole abbastanza diversificate dal punto di vista geomorfologico e floristico, alcune raggruppate in arcipelaghi.

Tra queste meritano menzione le sette isole principali che compongono l'arcipelago delle Eolie (Vulcano, Lipari, Salina, Panarea, Stromboli, Filicudi e Alicudi), le quali insieme a Ustica, rappresentano la parte sommitale di edifici vulcanici localizzati nel Tirreno meridionale.

Un altro arcipelago è quello delle Egadi situato in prossimità della costa nord-occidentale dell'Isola, al quale appartengono Favignana, Levanzo e Marettimo, costituite prevalentemente da calcari e dolomie mesozoiche.

Poco più a Sud, invece, si rinvengono, vicinissime al litorale, le tre isole dello Stagnone (Isola Grande, Mozia e S. Pantaleo), in massima parte di natura calcarenitica.

Ancora nel Canale di Sicilia si trovano l'isola di Pantelleria di origine vulcanica, l'arcipelago delle Pelagie, con Lampedusa e Lampione prettamente calcaree e Linosa di natura vulcanica, nonché l'arcipelago Maltese.

Vari altri isolotti si trovano in prossimità della costa iblea sud-orientale.




Fitogeografia della Sicilia