Nel presente sito, le specie commestibili che, se utilizzate senza particolari accorgimenti, possono causare sindromi digestive o gastrointestinali, sono precedute rispettivamente: da un asterisco (*), se indigeste (o se va scartato il gambo) o utilizzabili solo in fase giovanile, da due asterischi (**), se necessitano di cottura piuttosto lunga o prebollitura, da tre asterischi (***) se vanno private del rivestimento pileico.
 

Torna al testo