Quali la zona a monte di Fornazzo, un’area vegetazionale che rientra a far parte dei territori di Milo e S. Alfio, nota con la denominazione dialettale di "Cerrita" (o "Giarrita", cerreta), perché caratterizzata, un tempo, da una fitta vegetazione a Quercus cerris L. Attualmente il Bosco della Cubania-Cerrita (al confine con l’area naturalistica che circonda il Rifugio Citelli) annovera una vegetazione costituita, oltreché da cerro, da roverella, da esemplari di betulla dell’Etna, da popolamenti sparsi di pioppo tremulo e da pino laricio (pineta della Cubania).
 

Torna al testo