Famiglia Pleurotaceae K.-R. ex Knh

Particolarmente ricercati, tra le Pleurotaceae, sono Pleurotus nebrodensis (Inz.) Qul. (firrazzolu; denominazione che indica alcune specie di Ombrellifere tra cui Cachrys, Tapsia, dette anche dbbisi onde anche fnciu di dbbisu o f. dbbisi), su radici di Cachrys ferulacea (L.) Calestani, in terreni sassosi (Etna nord-ovest, Monte Maletto, Contrada Tabutazzo - nel distretto di Maletto - , Monte Scuderi), P. ferulae Lanzi (fnciu di ferra; fungo della ferula), cespitoso su Ferula communis L., nei diversi ambienti in cui questa ombrellifera vegeta (Filiciusa-Milia, Contrada "Conca", Etna sud, Solicchiata), P. ostreatus (Jacq.: Fr.) Kumm., dai carpofori tendenti al grigio-ardesia, dallinsolita comparsa su una trave di sostegno, in una azienda agricola (Etna est) e il meno pregiato P. cornucopiae (Paul.) Rolland, rinvenuto su tronco di quercia (Tardaria, Etna sud). Presente nel territorio etneo pure P. opuntiae (Durieu & Lv.) Sacc., ritrovato su cladodi (pale) in decomposizione di Opuntia ficus-indica Mil. (Etna sud-ovest, Belpasso).