Famiglie Ramariaceae Corner, Cantharellaceae Schroeter, Hydnaceae Chev.

La flora macromicetica etnea annovera specie velenose e commestibili anche tra le Aphyllophorales. Tra le specie tossiche, Ramaria formosa (Pers.: Fr.) QuÚl. (f¨nciu caulušiuri, fungo cavolfiore, manuzza, manina), presente in faggeta e in boschi di latifoglie in genere (Etna nord) e altre specie congeneri, quasi tutte sconsigliate per fini alimentari; tra le specie eduli, Cantharellus cibarius Fr. (jadduzzu, galletto; cricchia di jaddu, cresta di gallo), presente in castagneto, querceta e bosco misto (Bosco Nicolosi, Rifugio Citelli, Etna nord-ovest) e il meno noto C. cinereus Pers.: Fr., rinvenuto in boschi di latifoglia. Non particolarmente ricercati sono **Hydnum repandum L.: Fr. (f¨nciu di jaddu, fungo di gallo), presso conifere e latifoglie (Milo, Etna nord-est), H. rufescens Schaeff.: Fr., rinvenuto in lecceta e in bosco misto (Etna sud-ovest, Bosco Nicolosi) e Sarcodon imbricatus (L.: Fr.) P. Karst., rinvenuto in pineta (Grande Albergo, Serra La Nave).