Palmae
Chiudi
 
Trithrinax brasiliensis Mart.
AreaOrigine
Brasile meridionale, Paraguay
Etimologia
Il termine generico deriva dal greco 'treis' = tre e 'thrinax' = tridente, in riferimento alla morfologia delle giovani foglie e al loro tipo di segmentazione. Il termine specifico allude all'area di origine della specie.
Collocazione e caratteristiche
Settore: XIV 05
Numero: DF
Collezione: Palme
Dimensioni: Altezza: 3,5 m; diametro fusto: 30 cm
Stato di conservazione: Buono
Disponibilità semi:
Portamento
Elegante palma a fusti multipli alti oltre 3 m, coperti da un fitto intreccio di fibre saldate all'estremità in lunghe spine, e dalle foglie secche persistenti.
Foglie
Le foglie, riunite in una corona apicale, sono ampie, a forma di ventaglio, profondamente incise 2-3 volte in numerosi segmenti lineari bifidi all'apice. Sono portate da piccioli coperti alla base da un fitto intreccio di fibre che alla sommità si uniscono a formare spine lunghe e sottili.
Fiori
I fiori sono piccoli, ermafroditi, portati da spadici ascellari, molto ramificati, racchiusi ciascuno, inizialmente in una spata bianca, dopo sottesi da numerose spate coriacee.
Frutti
I frutti sono carnosi, globosi, di colore giallo-verdastro, poco più grandi di 1 cm.
Periodo di fioritura
Fiorisce nel mese di Agosto.
Coltivazione
Pianta a crescita lenta, piuttosto resistente al freddo, predilige esposizioni soleggiate e terreno fertile, ben drenato.
Propagazione
Si moltiplica per seme.
Uso
Palma piuttosto rara, difficilmente coltivata nei giardini, ma indubbiamente molto ornamentale.
Chiudi





© 2005 MEDIAETNA - Credits