Menispermaceae
Chiudi
 
Cocculus laurifolius DC.
Sinonimi
Cocculus bariensis Pierre
AreaOrigine
Regione himalayana, Giappone
Etimologia
Il termine generico deriva dal greco 'kókkos' = bacca, chicco (in latino 'coccus'), in riferimento alla forma globosa dei frutti. Il termine specifico significa 'con foglie simili all'alloro' (Laurus nobilis L.) e si riferisce soprattutto alla forma e alla loro consistenza coriacea.
Collocazione e caratteristiche
Settore: XVIII 06
Numero: DF
Collezione: Piante esotiche
Dimensioni:
Stato di conservazione:
Disponibilità semi:
Portamento
Albero alto fino a 6 m.
Foglie
Le foglie sono alterne, picciolate, lanceolate, grandi 10-17 x 3-5 cm, trinervie, di colore verde brillante.
Fiori
I fiori, riuniti in pannocchie ascellari, sono di piccole dimensioni, trimeri o esameri, unisessuali.
Frutti
Il frutto è una drupa carnosa, nera a maturità.
Coltivazione
Si coltiva facilmente su terreno comune.
Propagazione
Si moltiplica per talea.
Uso
Si utilizza come pianta ornamentale per il fogliame.
Interesse
In Cambogia, Laos, India e Giappone è utilizzata a scopo officinale.
Chiudi





© 2005 MEDIAETNA - Credits