Tiliaceae
Chiudi
Tiglio argenteo  
Tilia tomentosa Moench
AreaOrigine
Europa sud-orientale, Asia occidentale
Etimologia
Il termine generico deriva dal greco 'ptílon' = ala in riferimento all'ampia brattea che sottende il peduncolo dell'infiorescenza. Il termine specifico fa riferimento al denso tomento bianco presente sulla pagina inferiore delle foglie.
Collocazione e caratteristiche
Settore: XI 07
Numero: DF
Collezione: Piante mediterranee
Dimensioni:
Stato di conservazione:
Disponibilità semi:
Portamento
Albero alto fino a 30 m, la cui chioma raggiunge un diametro di 8-12 m.
Foglie
Le foglie sono cordate, rotondeggianti, bianco-tomentose nella pagina inferiore, con margine ondulato.
Fiori
I fiori sono bianchi e riuniti in cime pendenti.
Coltivazione
Resiste molto bene in ambienti caldi e siccitosi, pertanto è coltivata diffusamente in parchi e viali.
Chiudi





© 2005 MEDIAETNA - Credits