Palmae
Chiudi
Palma nana a piccolo frutto  
Chamaerops humilis L. var. microcarpa Andrè
Sinonimi
Chamaerops humilis L. var. compressa Zagolin
AreaOrigine
Sicilia
Etimologia
Il termine generico deriva dal greco 'chamái' = per terra, al suolo e 'rops' = virgulto, cespuglio, in riferimento al portamento della pianta. Il termine specifico deriva dal latino e allude anch'esso al portamento della pianta.
Collocazione e caratteristiche
Settore: XI 24
Numero: DF
Collezione: Piante mediterranee
Dimensioni: Altezza: 3,5 m
Stato di conservazione: Buono
Disponibilità semi:
Portamento
Pianta con stipite alto fino a 3 m, esile, nella porzione più alta coperto da fibre e dai resti dei piccioli fogliari.
Foglie
Le foglie sono persistenti, a ventaglio, rigide e dritte, con lunghi e sottili piccioli muniti di spine laterali e lamina divisa in 12-15 segmenti appuntiti.
Fiori
I fiori, unisessuali o ermafroditi, sono piccoli, gialli, riuniti in dense pannocchie che si originano tra i piccioli fogliari, avvolte da una spata a 2 valve, di colore giallo.
Frutti
I frutti sono sferoidali, lunghi 11-15 mm e larghi 9-12 mm.
Periodo di fruttificazione
I frutti maturano nei mesi di Settembre e Ottobre.
Coltivazione
Pianta abbastanza rustica, tollera bene la siccità, ma non sopporta le gelate. Predilige esposizioni soleggiate e terreno ben drenato.
Propagazione
Si moltiplica per seme.
Chiudi





© 2005 MEDIAETNA - Credits