Mimosaceae
Chiudi
 
Leucaena glauca Benth.
AreaOrigine
America tropicale, naturalizzata nelle regioni trop. e subtrop.
Etimologia
Il termine generico deriva dal greco "leukos"= bianco in riferimento al colore dei fiori. Il termine specifico in latino significa bianco e allude oltre che al colore dei fiori anche a quello della pagina inferiore delle foglie.
Collocazione e caratteristiche
Settore: XII 10
Numero: DF
Collezione: Piante esotiche
Dimensioni: Altezza: 3 m
Stato di conservazione: Ottimo
Disponibilità semi:
Portamento
Piccolo albero sempreverde, alto fino a 9 m, glabro, con corteccia bruno-scura, spesso desquamata.
Foglie
Le foglie sono bipennate, con 4-8 paia di pinne formate da 10-20 paia di foglioline lineari-oblunghe, con base obliqua, acuminate all'apice, di colore verde-scuro nella pagina superiore, glaucescenti in quella inferiore.
Fiori
I fiori sono piccoli, leggermente profumati, riuniti in densi capolini ascellari del diametro di 3 cm, lungamente peduncolati; gli stami, numerosi, presentano filamenti di colore bianco-crema e antere gialle, formanti vistosi e densi ciuffi.
Frutti
I frutti sono legumi appiattiti, lunghi fino a 15 cm, lineari, spesso ricurvi a falce, sormontati all'apice dai resti dello stilo persistente.
Periodo di fioritura
Fiorisce in estate, nei mesi di Giugno e Luglio.
Coltivazione
Pianta a rapida crescita e facile attecchimento, piuttosto sensibile al freddo, cresce bene all'aperto nelle regioni a clima mite. Predilige esposizioni soleggiate e terreno asciutto, calcareo, anche in prossimità del mare.
Propagazione
Si moltiplica bene per seme oppure per talea.
Uso
Si coltiva frequentemente in parchi e giardini per il portamento elegante e per la fioritura; adatta anche come pianta da siepe.
Avversità
Può essere attaccata dal ragnetto rosso che va trattato con acaricidi, ad esempio composti fosforganici (paration, malation, ecc.) o clororganici (diclofol, ecc.).
Curiosità
In Sud America viene frequentemente coltivata nelle aziende caffeicole per ombreggiare le giovani piante di caffè; in alcune regioni è coltivata come pianta da foraggio.
Chiudi





© 2005 MEDIAETNA - Credits