Araceae
Chiudi
Filodendro gigante, Pianta del pane messicana  
Philodendron pertusum Kunth & Bouché
Sinonimi
Monstera deliciosa Liebm.
AreaOrigine
Messico
Etimologia
Il termine generico deriva dal greco 'philos' = amante, amico e 'dendron' = albero, in riferimento al portamento rampicante e alla tendenza, specialmente nei luoghi di origine, ad aggrapparsi ai tronchi degli alberi. Il termine specifico in latino significa 'perforato' e allude alle caratteristiche perforazioni delle foglie adulte.
Collocazione e caratteristiche
Settore: XVII 02 XVIII 02
Numero: DF
Collezione: Piante esotiche
Dimensioni: Pianta rampicante.
Stato di conservazione: Ottimo
Disponibilità semi: No
Portamento
Pianta rampicante, sempreverde, con fusti legnosi alla base, che possono raggiungere i 6 m di altezza, provvisti di radici aggrappanti in corrispondenza dei nodi.
Foglie
Le foglie, molto grandi, sono lungamente picciolate, ovato-cordate, intere e di colore verde chiaro da giovani, successivamente con lembo perforato e margine profondamente settato in lobi irregolari e ondulati, spesse e coriacee, di colore verde-scuro, lucido, lunghe fino a 1 m e larghe fino a 50 cm.
Fiori
I fiori sono piccoli, unisessuali, riuniti in uno spadice cilindrico, lungo 10-15 cm, carnoso, avvolto da una vistosa spata bianco-giallastra.
Frutti
I frutti sono piccole bacche giallo-arancioni, riunite in un'infruttescenza conica, lunga ca. 20 cm, edule a completa maturità, di sapore gradevole, intermedio tra quello dell'ananas e della banana.
Periodo di fioritura
Fiorisce in primavera, nei mesi di Aprile e Maggio.
Periodo di fruttificazione
I frutti impiegano oltre un anno per raggiungere la maturità completa.
Coltivazione
Pianta sensibile al freddo, cresce all'aperto nelle regioni a clima mite, altrimenti si coltiva in serra. Predilige esposizioni parzialmente ombreggiate e terreno ricco di humus e ben drenato.
Propagazione
Si moltiplica per talea apicale o fogliare nel periodo estivo oppure per margotta.
Uso
Particolarmente apprezzata come pianta ornamentale per il fogliame, sia in appartamento che all'aperto, dove il clima lo consente.
Avversità
Le annaffiature eccessive possono provocare marciume del fusto e appassimento delle foglie.
Chiudi





© 2005 MEDIAETNA - Credits