Agavaceae
Chiudi
Mangiafumo  
Nolina recurvata Hemsl.
Sinonimi
Beaucarnea recurvata Lem.
AreaOrigine
Messico
Etimologia
Il termine generico è dedicato al francese P. C. Nolin, appassionato botanico vissuto nel XVIII secolo. Il termine specifico allude alle lunghe foglie ricurve all'indietro.
Collocazione e caratteristiche
Settore: I 16 II 08
Numero: DF
Collezione: Piante esotiche
Dimensioni: Altezza: 5 m; diametro del fusto: ca. 40 cm
Stato di conservazione: Buono
Disponibilità semi:
Portamento
Pianta arborescente sempreverde, a crescita lenta, con tronco alto fino a 10 m, ingrossato alla base, ramificato in alto.
Foglie
Le foglie, riunite in densi ciuffi all'estremità dei rami, sono lineari, lunghe ca. 1 m, pendule, ricurve, ruvide, lievemente coriacee, di colore verde brillante.
Fiori
I fiori, riuniti in vistose pannocchie lunghe fino a 2 m, sono piccoli, di colore biancastro, con 6 tepali liberi, 6 stami e ovario supero triloculare.
Frutti
I frutti sono piccole capsule provviste di tre espansioni alate membranose.
Periodo di fioritura
Fiorisce tra la primavera e l'estate, nei mesi di Maggio, Giugno e Luglio.
Coltivazione
Pianta sensibile al freddo, cresce all'aperto nelle regioni a clima mite. Predilige esposizioni soleggiate, terreno fertile, ben drenato, tollera molto bene la siccità. Giovani esemplari possono essere coltivati in vaso anche come piante d'appartamento.
Propagazione
Si moltiplica per seme, che però ha lentissimo accrescimento, oppure per talea apicale.
Uso
Introdotta nei giardini europei intorno al 1845, si coltiva come pianta ornamentale per il portamento ed il denso fogliame.
Avversità
Le eccessive irrigazioni e il ristagno di acqua possono provocare marciume del fusto, appassimento e scolorimento del fogliame.
Chiudi





© 2005 MEDIAETNA - Credits