HomeOrto botanicoErbariStrumenti didatticiAmbienti naturaliAmbienti antropiciScienza e botanica
Introduzione
Erbari on line
I raccoglitori
Guida all'erbario

Torna indietro


Dipartimento di Botanica
 

Giovanni Ettore Mattei (1865-1943)

Mattei fin da piccolo ebbe modo di osservare la natura a cui si appassionò e cominciò raccolte di insetti e di uccelli che imbalsamava da sé. Nel 1884 s'iscrisse alla Facoltà di Scienze dell'Università di Bologna, dove s'orientò allo studio della botanica e sotto la guida del Saccetti raccolse un ricco erbario. Nominato nel 1885 dal Delpino secondo assistente presso l'Istituto Botanico, non pensò più alla laurea per dedicarsi completamente alla disciplina preferita: nel 1888 ebbe la nomina a primo assistente, ma nel 1897 dovette rinunziare per un posto di direttore tecnico in una ditta di sementi forestali. È stato docente della Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università degli studi di Messina e direttore dell'Orto botanico di Messina.
Descrisse l'Abies nebrodensis, splendida conifera endemica della Sicilia che adesso conta solamente una trentina di esemplari rischiando l'estinzione.


Riferimenti
www.wikipedia.it


Torna indietro


>>> made by Mediaetna