Convolvulus althaeoides L.


Convolvulaceae

La famiglia delle Convolvulaceae include circa 1100 specie distribuite prevalentemente nelle regioni tropicali. Si tratta di piante erbacee, raramente legnose, con fusti spesso volubili. L'apparato vegetativo caratterizzato da foglie semplici intere o lobate, spiralate e senza stipole. I fiori sono ermafroditi, attinomorfi, formati da un calice pentamero con i sepali saldati solo alla base, corolla di 5 petali completamente saldati, androceo di 5 stami alternipetali inseriti alla base degli elementi corollini, ovario bicarpellare, supero, sormontato da un unico stilo bilobo. Il frutto una capsula. La formula fiorale è la seguente:

* K (5), [C (5), A (5)], G (2) (ovario supero)

I generi pi noti sono Convolvulus e Ipomoea

Le Convolvulaceae comprendono la patata dolce (Ipomoea batatas), importante pianta alimentare, soprattutto nelle regioni tropicali. Altre specie, appartenenti allo stesso genere, sono frequentemente coltivate in parchi e giardini come piante ornamentali. Nella nostra flora le Convolvulaceae sono rappresentate da un numero non elevato di specie che si trovano in vari ambienti, in particolare si ricordano: Calystegia soldanella, specie psammofila oggi abbastanza rara in seguito all'antropizzazione delle spiagge; Cressa cretica, alofita localizzata soprattutto nelle aree costiere; Calystegia sylvatica, pianta volubile tipica di luoghi ombrosi e umidi come ripe fluviali e boschi; Convolvulus althaeoides, xerofita tipica di incolti e pascoli; Convolvulus arvensis, infestante degli orti.

    Pagina iniziale       Dicotyledonae       Monocotyledonae       Indice generale