008 Grotta di Novalucello I

Trattasi di una galleria di scorrimento con sviluppo complessivo di poco inferiore ai 200 m, costituita da una galleria principale angusta e sinuosa con diverse ramificazioni laterali di minore lunghezza. Per percorrerla bisogna proceder quasi sempre chini e spesso carponi. Numerosi crolli hanna dato origine a sdoppiamenti della galleria. Frequenti anche fratture con dislocamento a carico della volta e delle pareti. Nei punti dove la galleria non ha subìto alterazioni il pavimento è costituito da lava a corde. Altrove e in particolare in prossimità dell'ingresso da blocchi di diverse dimensioni, frammisti a terra e a detriti vari. In quasi tutta la grotta si è formato un concrezionamento calcareo in strato sottile che conferisce una colorazione biancastra soprattutto alla volta e alle pareti. Numerose sono le stalattiti da rifusione inoltre, a monte dell'ingresso, si osservano grosse lamine rifuse simili a cornicioni sporgenti dalle pareti che rendono la sezione della galleria simile ad una serratura.