049 Grotta delle Vanette

La grotta è costituita da tre gallerie orizzontali, con la volta molto sottile, allineate in direzione estovest ed aperte alle estremità. Il tratto più a monte presenta, a metà della sua lunghezza, una netta frattura trasversale larga qualche centimetro. L'ingresso a monte, parzialmente occluso da un muretto a secco, è l'unico coevo della formazione della cavità, come dimostra la levigatezza e la regolarità dei suoi contorni. Esso si apre nell'argine di un ampio canale di scorrimento che ricorda un viottolo (in dialetto: «vanedda») e che prosegue per circa 10 m a lato della cavità. La sezione trasversale della galleria, che in generale è irregolarmente semi_ ellittica, nel tratto a monte si presenta a forma di trapezio isoscele. Il pavimento è di lava a superficie scoriacea, partico- larmente accidentato nel tratto mediano e ricoperto di abbondanti foglie morte nel tratto più a valle.